Fabila.net

Vai ai contenuti

Menu principale:

Benvenuti su FABILA.net.
Giochi, attività, cose da fare, posti da vedere, didattica, per bambini. Un sito dove i genitori possono trovare spunti per passare del tempo coi propri bambini, divertendosi ed imparando cose nuove.

Siamo anche su Facebook! Clicca e seguici!

LA LIBELLULA E L’ALTALENA
di Stefano Re
nebbiaerisaie.wordpress.com

Una libellula si posò sulla corda dell’altalena.
Senza dire nulla, si faceva dondolare avanti e indietro, sfruttando la spinta di una bambina che giocava da sola.
L’altalena che stava faticando nel sostenere la bambina, ebbe qualcosa da dire e lo disse alla libellula:
“Carissima, non ti sembra di esagerare?”
“A fare cosa” disse la libellula che non s’aspettava quel rimbrotto.
“Sto faticando con questa bambina e tu vieni ad appesantirmi?”
La libellula non disse nulla, anzi, restò ferma come per pensare.
“Levati!” disse con forza l’altalena.
La libellula si librò nell’aria e disse:
“Ma non ti piace andare avanti e indietro facendo divertire la bambina?”
“Sì” rispose l’altalena. “Certo che mi piace, sono qui per questo, ma non sopporto che sia tu ad appesantirmi”
“Ma sai che peso poco?”
“Certo, ma quanto basta per infastidirmi” aggiunse l’altalena.
Così la libellula rispose:
“Mia mamma dice sempre di non lamentarmi per quello che faccio, perché quello che faccio è quello per cui ci sono.”
L’altalena la scacciò in malo modo e la libellula si allontanò. La bambina, accortasi della libellula, cominciò a seguirla e la seguì fino a scordarsi dell’altalena.

Torna ai contenuti | Torna al menu